Vendemmie 2019

25 settembre 2019

Voilà che le vendanges 2019 terminano più o meno per tutti.

L’Aube è stato il primo settore a tagliare le sue uve dal 2 settembre. Ultime date di apertura, il 15 e il 16 settembre, in alcuni Cru (villaggi) della Valle della Marna.

Lo stato sanitario si è confermato eccellente ovunque.

Durante la cueillette il tempo è stato molto favorevole sia all'uva sia al buon umore e ha contribuito a esaltare questo stato di grazia.
L’equilibrio acido-zucchero era impeccabile! Gli Chardonnay hanno mantenuto la bella acidità che li caratterizza e che è garanzia di un grande potenziale per l'invecchiamento. Questo equilibrio e la perfetta maturità delle uve hanno permesso a tutti di non chaptaliser (arricchire con zucchero il mosto).

L'anno 2019 ha, ovviamente, un raccolto inferiore a quello del 2018, a causa di episodi di gelo, grandine, canicola, ma una qualità che annuncia quella di un grande Millésime.In Champagne diciamo che tutti gli anni in "9" sono grandi annate e questo non è mai stato smentito dal 1959 ...
Chi vivrà, vedrà, lo Champagne è una storia di pazienza!
Appuntamento ai vini chiari e tra 6 anni, anche di più!

Nell'immediato, si puliscono i pressoir e le cuverie e ci si prepara all'alta stagione: il piacere di far piacere con il nettare che è frutto di tanta fatica e pazienza!

Cin cin et à votre santé !


Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI 15 
da spendere sul tuo primo ordine!*

* Importo minimo ordine 100 €