Michel Lenique

Millésime 2008

Vallée de la Marne - Pierry
Pinot Noir 15% Chardonnay 70% Meunier 15%
L’annata 2008 è una referenza in Champagne! Un Millésime che presenta dei vini con un grande potenziale. Il 2008 di Michel Lenique ci seduce per la sua ambivalenza: maturità e freschezza degli aromi, vinosità e nervosità del palato, struttura ampia e decisa, caratterizzano un vino destinato alla gastronomia.
Prezzo € 39,00
quantità - +
Aggiungi al carrello
Aggiungi a nominativo

Servizio e abbinamenti

Da servire in una flûte tornita a una temperatura di 10°C.
A tavola la sua ambivalenza lo orienta verso il pesce caldo, i crostacei, il pollame a carne bianca, a condizione di prevedere una salsa leggermente speziata al curry o di erbe aromatiche.

Analisi visiva

Il colore dorato sfumato da riflessi verdi evoca sia la maturità sia la freschezza. L’effervescenza, abbondante e regolare, apporta gioia a questa luminosa presentazione.

Analisi olfattiva

Il primo naso conferma l’impressione visiva con un carattere sia candito che fresco.
I fiori gialli (mimosa per esempio) e il burro fresco dominano l’espressione unitamente a limone candito e baguette. Riscaldandosi, lascia apparire gli aromi di miele d’acacia, timo, acquavite di pera che apportano ricchezza e calore a questo primo naso classicheggiante. Questa complessità non si smentisce all’aerazione, l’espressione continuando a evolvere.

Analisi gustativa

L’attacco è franco. Poi il vino impone la sua ricchezza. Questa vinosità è dapprima accompagnata da un’effervescenza sostenuta. Poi il nervosismo dell’annata, il suo carattere teso e la sua bella mineralità danno il cambio. Il dosaggio, dal canto suo, si tiene in disparte. La struttura del vino è al tempo stesso ampia e decisa, il che rappresenta un sicuro vantaggio per gli accordi gastronomici.

Il finale

Il finale è caldo, acidulo e lungo. L’espressione aromatica persiste per circa 8-9 secondi. Accentua e caratterizza la degustazione con una sensazione leggermente amara e rinfrescante.
Michel Lenique

Michel

La maison Lenique a été fondée en 1768 par mon aïeul Alexandre, dont son père Nicolas, homme passionné, était déjà producteur.
En 1960, c’est mon tour : je perpétue la tradition tout en m’inspirant des évolutions techniques. Aujourd’hui, mes enfants Corinne et Alexandre pérennisent le savoir faire de la maison familiale.

altri champagne di Michel Lenique

Altri Millésimes

Contattami