Jean-Luc Gimonnet

Millésime 2004 Premier Cru

Côte des Blancs - Cuis
Chardonnay 100%
Questa Cuvée è in linea con i vini della Maison: uno Champagne di carattere e di piacere, con il giusto di note appetitose e mordente. Restituisce l’identità dell’annata con grande maestria.
Prezzo € 41,00
quantità - +
Aggiungi al carrello
Aggiungi a nominativo

Servizio e abbinamenti

Champagne da servire in una flûte tulipano a 10°C.
Accompagnerà i vostri apericena e i vostri antipasti salati. Orientato verso il mare, si sposerà facilmente con il pesce e i crostacei alla griglia.

Analisi visiva

Il colore dorato della Cuvée è delicato, il vino sembra arrivare lentamente a maturità, senza fretta. Animata da un’effervescenza tranquilla, le bollicine si sgranano poco a poco. La presentazione è ricca e appetitosa.

Analisi olfattiva

Il primo naso si libera senza moderazione: siamo a fine Estate! Il pane, il miele, la mela cotogna, il ribes accompagnati da pane tostato, svelano un carattere adulto e rivelano il lungo invecchiamento nelle cantine. L’aerazione permette all’espressione di guadagnare in complessità: le note lattiche e minerali si sono date rendez-vous, percepiamo anche un po’ di funghi e di anice. Dopo 10 minuti nella flûte, il lavoro dei lieviti nelle cantine si fa sentire ancor di più: le note di pane tostato e di burro si confermano. Si tratta di un naso molto aperto, che presenta una vera opulenza arricchita da una bella complessità.

Analisi gustativa

L’attacco è tonico e dolce al tempo stesso. L’equilibrio acido – zucchero è ricco. Nervoso e appetitoso, il palato dimostra molto temperamento e una gradevole « cremosità ». L’effervescenza si tiene in disparte e apporta una nota festiva all’insieme. Il vino si esprime in lunghezza. Si tratta di un longilineo con un carattere leggermente corposo. Il palato rimane tra giovinezza e maturità e in ciò conferma l’espressione aromatica.

Il finale

Il finale è molto lungo, all’incirca 10 secondi di persistenza, fresco e minerale. Conclude la degustazione con una bella acidità e le note di miele, pane e albicocca. Seduttore, ci invita assolutamente a un nuovo sorso.
Jean-Luc Gimonnet

Jean-Luc

Artigiano appassionato, erede di una lunga discendenza di vignerons, sono rimasto fedele al terroir dal quale attingo tutta l’autenticità;
La dominante calcarea del terroir di Cuis, mi permette di elaborare dei vini di carattere, il cui invecchiamento sui lieviti va da 7 anni minimo a più di 20 per i più grands millésimes.
Come la haute couture, l’elaborazione delle mie cuvées richiede migliaia di ore di lavoro

altri champagne di Jean-Luc Gimonnet

Altri Millésimes

Contattami