Grongnet

Spécial Club 2009

Côte des Blancs - Étoges
Pinot Noir 34% Chardonnay 48% Meunier 18%
Uno Champagne da servire obbligatoriamente a tavola. Potente e avvolgente, strutturato al palato, sarà, per i suoi aromi, più terra che mare.
Prezzo € 75,00
quantità - +
Aggiungi al carrello

Servizio e abbinamenti

Servito in una flûte ampia tra 8 e 10°C, questo Spécial Club 2009 sarà felice in compagnia del prosciutto di Parma o paté di coniglio, per esempio, o la carne a struttura compatta (maiale, vitello, faraona, fagiano…), piccola cacciagione da piuma e accompagnato da legumi secchi (fagioli, lenti…). I minestroni saranno oltremodo interessanti, i formaggi a pasta dura altrettanto.

Analisi visiva

Il colore della Cuvée è un giallo limone ben accentuato. Le catenelle di bollicine finissime avanzano tranquillamente e una magnifica corona di schiuma bianchissima ricopre la superfice. La presentazione visiva è ben appetitosa.

Analisi olfattiva

Il primo naso è aperto e molto « terrestre ». Dopo brioche, nocciola e prugna, percepiamo il lampone schiacciato con un fondo di sugo di carne. L’espressione diviene ancora più autunnale: anacardi, mela cotogna, carne arrosto, spezie e persino ratafià apportano complessità e temperamento. Questo Spécial Club 2009 si annuncia potente, virile e gastronomico.

Analisi gustativa

L’attacco è rotondo ma l’effervescenza porta immediatamente la sua vivacità. Il palato diventa ben carnoso, ricco e strutturato dal dinamismo e dalla bella consistenza del Millésime. Il dosaggio accompagna l’insieme e serve da tramite tra il volume del vino, la sua potenza e il dinamismo dell’effervescenza. Ne scaturisce una struttura spessa e decisa al tempo stesso, tipo il lino. 

Il finale

Il lungo finale, 8 secondi di persistenza, si rivela ricco, ben acidulo, avvolgente e in definitiva tagliente.

Cécile

5a generazione, sono andata da piccolina nelle vigne con i miei Nonni,
dopo qualche anno “lontana, altrove”, sono ritornata perché era un’evidenza…
Lo sguardo pieno di lacrime di mio Nonno quando gli ho detto che avrei continuato il suo lavoro e che l’elaborazione quale RM sarebbe continuata, dopo che era stata iniziata dal suo proprio Nonno.
Il piacere, ora, di dare il cambio a mio padre e di avere parallelamente la libertà di coltivare e vinificare secondo le mie proprie scelte.

altri champagne di Grongnet

Altri Millésimes

Contattami


Conferma la tua età

Per accedere al sito Fier Ce Fît, è necessario avere l’età legale minima per il consumo di bevande alcoliche.

Cliccando sul pulsante sottostante dichiari di avere l'età legale per il consumo di alcolici nel tuo paese di residenza.