Xavier Leconte

Saignée 2 terroirs 2012

Vallée de la Marne - Bouquigny
Pinot Noir 50% Meunier 50%
La Cuvée Rosé de Saignée 2 terroirs 2012 è per prima cosa un vino. Matura, complessa e rara, s’iscrive nel paesaggio dei vini di Champagne come un vero Rosé tradizionale, elaborato per la gastronomia. Si tratta di uno Champagne per buongustai che renderà felici gli amanti di grandi vini rossi.
Prezzo € 59,00
quantità - +
Aggiungi al carrello
Aggiungi a nominativo

Servizio e abbinamenti

Questa Cuvée da gastronomia sarà più a suo agio in un bicchiere da vino a 10°C. Lo apprezzeremo con un filetto di carne rossa, un vitello di 7 ore, un ossobuco.

Analisi visiva

Questo Champagne Rosé de Saignée si presenta sicuro di sé con un magnifico vestito color rame e scintillante grazie a una moltitudine di bollicine finissime. La catenella dà l’impressione di una corona di perle. È una presentazione ricca che evoca la plenitudine.

Analisi olfattiva

Il primo naso suggerisce l’Autunno. Propone note di ciliegia candita, miele, mandorle tostate e sottobosco. All’aerazione l’espressione diventa più raffinata. Sentiamo lampone, prugna, caramelle alla violetta, fiordaliso, liquore di ciliegie, il legno di sandalo. È un naso nobile e complesso che offre all’amatore un vero e proprio bouquet.

Analisi gustativa

L’attacco è ampio e il vino si fa presente con molta vinosità, ma senza alcun eccesso. L’insieme, grazioso e patinato dagli anni, genera una struttura vellutata. La bollicina è finissima, ma l’effervescenza è un accessorio. Avvicinandosi al finale percepiamo la struttura tannica del vino che si manifesta con molta amabilità.

Il finale

Il finale è potente, ricco, lungo e aromatico. Lascia una sensazione vinosa particolare, una tenerezza leggermente velata di una nota amara, che ricorda quella che lasciano certi Volnay, con una traccia leggermente salina.
Xavier Leconte

Alexis

Vivo al centro di una passione che si trasmette da padre in figlio da 6 generazioni…
Animato dall’ambizione di perpetuare le tradizioni e di evolvere con un’aspirazione unanime, curo i miei vigneti e i miei vini come lo faceva il mio Nonno Aimé: la mia attenzione ai vecchi detti, osservatore della natura, ascolto e prendo in considerazione le credenze dei miei avi, con la volontà di elaborare vini di qualità e in accordo con il mio stile.

altri champagne di Xavier Leconte

Altri Rosé de Saignée

Contattami