Jean Baillette-Prudhomme

Millésime 2008

Montagne de Reims - Trois Puits
Pinot Noir 60% Chardonnay 20% Meunier 20%
Questo Millésime 2008 è molto rappresentativo del carattere dominante di quest’annata
in Champagne, con il giusto necessario di nervosità, tonicità e mineralità nel finale.
Ha un bell’avvenire davanti a sé
Prezzo € 78,00
quantità - +
Aggiungi al carrello

Servizio e abbinamenti

Servito in una flûte slanciata, questo Millésime 2008 sarà perfetto per un servizio tra gli 8 e i 10°C.
La sua nervosità, la sua salinità e il suo profilo aromatico lo predestinano agli accordi di mare.
Riservatelo per il pesce o i crostacei alla griglia.

Analisi visiva

Questo Millésime 2008 presenta un colore dorato chiaro molto vivo. Infinite catenelle di bollicine, fini e rapide, s’incrociano nella loro ascesa e creano in superfice una ricca aureola di mousse.
La presentazione generale è piena di vita e di vivacità.

Analisi olfattiva

Il primo naso è delicato.
Si apre su note di burro, radici e baguette a riprova della sua bella e lunga evoluzione nelle cantine.
Dopo qualche minuto, la sensazione lattica persiste ed è accompagnata da profumi di agrumi con un sottofondo di caffè e un tocco floreale.
Vi è ancora una leggera timidezza nell’espressione, ma la complessità e un inizio di maturità
cominciano a fare la loro apparizione. 

Analisi gustativa

L’attacco è fresco e ampio e annuncia un vino pieno. Il palato rivela una bella materia, concentrata e messa abilmente in rilievo dal dosaggio.
L’effervescenza è dal canto suo ben presente e conferisce la tonicità necessaria per accompagnare sia la bella nervosità del vino che la sua mineralità.
Riscaldandosi il vino è l’epicentro di vinosità, mineralità e effervescenza e
l’insieme genera una struttura simile al lino.
Si percepiscono di nuovo al palato i profumi di pompelmo e di pane.

Il finale

Il finale è lungo, tra i 6 e gli 8 secondi di persistenza, calcareo, salino e con profumi di miele.
Sottolinea ammirevolmente la degustazione e lascia un sentimento di nettezza e esattezza.

Laureen

Estrarre la purezza e l’autenticità del mio terroir con mano attenta per scolpire questa magnifica materia prima, elaborarla con rispetto e pazienza per esaltarne l’essenza.
Quale grande privilegio quello di essere vigneronne e poter esprimere, con un pizzico di audacia, la propria sensibilità attraverso il proprio vino.
Quale gioia di poter elaborare il proprio Champagne, vera impronta della propria storia!
E soprattutto, quale grande piacere quello di poterlo condividere!

altri champagne di Jean Baillette-Prudhomme

Altri Millésimes

Contattami


Conferma la tua età

Per accedere al sito Fier Ce Fît, è necessario avere l’età legale minima per il consumo di bevande alcoliche.

Cliccando sul pulsante sottostante dichiari di avere l'età legale per il consumo di alcolici nel tuo paese di residenza.