I vitigni della Champagne: CHARDONNAY

15 gennaio 2020

Un’introduzione ai vitigni della Champagne, per scoprire e comprendere le sfumature e differenze gustative di ogni Cuvée! Oggi cominciamo con lo Chardonnay, un vitigno che rappresenta tutta l’eleganza e la finezza dello Champagne. 

Protagonista dei Blanc de blancs, lo Chardonnay è un vitigno delicato, precoce e quindi sensibile alle gelate primaverili. Caratterizzato da un’ uva con buccia giallo-verde e polpa incolore, copre il 29% del vigneto champenois, per lo più sui terroirs della Côte des Blancs, dove ogni comune, da Avize a Mesnil-sur-Oger, si è fatta una propria specifica reputazione e notorietà. L’evoluzione lenta di questo vitigno ne fa un complemento ideale per l’eccellente invecchiamento del vino. Quest'uva chiara dagli aromi floreali apporta delicatezza, freschezza e eleganza. In assemblaggio con il Pinot Noir e il Meunier, “illumina il quadro” e dinamizza l’insieme. Tuttavia i puristi e gli amatori lo apprezzano soprattutto vinificato da solo.

Trasmettitore di terroir, la sua espressione gustativa accompagnerà meravigliosamente un aperitivo o dei grandi piatti di crostacei, ostriche e pesce. Un carpaccio di capesante, una rana pescatrice accompagnato da verdure croccanti o gamberi leggermente impanati, le ricette gustose da abbinare sono infinite! 
Scopri la nostra collezione di Blanc de Blancs! 


Iscriviti alla newsletter

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI 15 
da spendere sul tuo primo ordine!*

* Importo minimo ordine 100 €